Policy della gestione dei Cookie

Come previsto dalla normativa, s’informano di seguito gli utenti sulla tipologia di cookie utilizzata dal Sito, in generale sulle tipologie di cookie più diffuse e sulle modalità di disabilitazione.
Per comunicazioni e/o informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie tecnici

Rientrano in questa categoria i cookie inviati dal Sito stesso per finalitá strettamente connesse alla navigazione.
A loro volta i cookie tecnici si dividono in cookie di sessione (che vengono eliminati alla chiusura del browser) e in cookie persistenti (che invece hanno una durata prefissata che si estende in più giorni, determinata dalla programmazione sottesa al cookie stesso).
Un esempio tipico di cookie tecnico è quello utilizzato per tenere traccia del login di un utente ove questo è presente oppure della lingua prescelta in caso di sito multilingua. Questi cookie sono originati direttamente dal nostro Sito, ma possono anche essere erogati da servizi terzi presenti all’interno del sito.
Per utilizzare questo tipo di cookie non é richiesto il consenso preventivo dell’utente, ma viene unicamente compilata e resa disponibile la presente informativa.

Disabilitazione e modifica della gestione cookie

La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito.
Per quanto riguarda la modifica nella gestione dei cookie, è opportuno sapere che la maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.

E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - iPhone; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare i seuenti link:
www.youronlinechoices.com
http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
http://www.garanteprivacy.it/cookie
Si ricorda che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito, inibirne l’interazione con l’utente e/o limitare il servizio offerto.

Note Legali e Privacy Policy

Informativa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 - GDPR

Gentile visitatore, a partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali.
Pertanto siamo a fornire alcune nuove informazioni, nonché a ribadire quelle che a suo tempo avevamo già fornito.

  1. Titolare del trattamento è: Comune Riva di Solto
  2. Dati di contatto: Comune Riva di Solto, Via Papa Giovanni XXIII, 22 - 24060 - Riva di Solto (BG) che risponde alla casella di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  3. Finalità del trattamento: realizzare l’oggetto sociale del Comune Riva di Solto
  4. Base giuridica del trattamento:
    1. Esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o sulla base di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso
    2. Consenso dell’interessato per finalità di marketing e comunicazioni
    3. Adempimento di un obbligo legale relativo alla normativa vigente
    4. Perseguimento dei legittimi interessi del Titolare del trattamento attraverso il bilanciamento degli interessi per assicurare le attività amministrativo contabili e di sicurezza, nonché di marketing verso i clienti/visitatori attivi
  5. Categorie di dati personali: si vedano quelli relativi all’iscrizione a una lista utenti e gli altri tratti nell’ambito dell’esecuzione di misure precontrattuali adottate su Sua richiesta, più quelli relativi al consenso di cui al punto 4.b.
  6. Categorie di destinatari: esclusivamente le aziende connesse allo svolgimento del contratto, o in caso di esplicito consenso.
  7. Criteri utilizzati per la conservazione dei dati personali

Il Comune Riva di Solto ha definito le politiche di conservazione dei dati personali a seconda delle seguenti categorie di dati e criteri utilizzati, che vanno dai 30 giorni fino alla scadenza dei termini di prescrizione di un possibile contenzioso.

  1. Lei ha il diritto di chiedere al Comune Riva di Solto l’accesso ai dati personali e la rettifica, o la cancellazione degli stessi, o la limitazione dei trattamenti che lo riguardano, ovvero di opporsi al loro trattamento, oltre alla facoltà di esercitare il diritto alla portabilità dei dati
  2. Esistenza del Suo diritto di revocare il consenso prestato in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca
  3. Esistenza del Suo diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali quale Autorità di controllo
  4. In caso di raccolta di dati personali o formulazione di consensi acquisiti all’atto dell’iscrizione o all’interno dell’area riservata a partire dal sito web www.comune.rivadisolto.bg.it, ovvero in pagine pubbliche del medesimo sito o in specifici form, solo le informazioni munite di asterisco (*) risultano strettamente necessarie, restando facoltative le altre mentre la revoca del consenso riguarderà le materie oggetto di tale espressione di volontà
  5. In caso di raccolta di dati personali raccolti dal Comune Riva di Solto presso il cliente quali ricezione di posta elettronica, telefonate, o altri strumenti di comunicazione, deve farsi riferimento agli stessi criteri adottati al punto 11), intendendosi quando il conferimento di tipologie di dati risulti obbligatorio, o meno
  6. Qualora i dati personali non abbiano avuto origine dall’interessato, ferma restando l’informativa a suo tempo fornita, le fonti provengono dai contatti diretti nati nell’ambito dell’azienda cliente o l’acquisizione di basi di dati esterne.

Per ogni necessità è possibile rivolgersi al Responsabile del trattamento in materia di sicurezza dei dati personali, designato per il riscontro all'interessato in caso di esercizio dei diritti di cui ai parr. 8), 9) e 10):
Comune Riva di Solto, Via Papa Giovanni XXIII, 22 - 24060 - Riva di Solto (BG) Tel.: 035/985100 indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Numeri Telefonici Utili

Numeri Utili

NUMERI DI EMERGENZA


Soccorso pubblico d'emergenza - Polizia

113

Ricorrere a questo numero soltanto in caso di reale e incombente pericolo per sè o per altre persone, per gravi calamità e nel caso non sia possibile chiamare i diversi enti direttamente interessati.

Carabinieri - Pronto intervento

112  

Vigili del fuoco - Pronto intervento

115  
Emergenza sanitaria 118  
Carabinieri - Lovere

035 960557

Da maggio 2006 la Stazione dei Carabinieri competente per Riva di Solto è Lovere e non più Tavernola (Carabinieri Lovere - Via G.Marconi, 28 - 24065 Lovere (Bg) - Tel 035 960557 - Fax 035 983418)

NUMERI DI PUBBLICA UTILITA'


Guardia di Finanza - Pronto intervento

117  

Servizio Antincendi boschivo del Corpo   Forestale dello Stato 

1515 Emergenza ambientale
DROGAtel

840 002244

Servizio nazionale anonimo e gratuito - Attivo tutti i giorni dalle 9,00 alle 20,00

Telefono Azzurro

1 96 96

Linea gratuita per i bambini

Telefono Arcobaleno

800 025777

Telefono arcobaleno antipedofilia

CCISS Viaggiare informati

1518

Situazione del traffico e della viabilità in tempo reale

Soccorso stradale ACI

803116

Servizio di soccorso stradale ACI

A.S.L. - Assistenza Sanitaria


Continuità Assistenziale (ex Guardia medica)

035 4349647

LOVERE - Piazzale Bonomelli, 8 (palazzo ex Inam)Servizio attivo: dalle 20 alle 8 tutti i giorni feriali;  dalle 8 del sabato alle 8 del lunedì; dalle 10 del giorno prefestivo infrasettimanale alle 8 del giorno successivo al festivo.

Presidio di LOVERE

035 4349611

Lovere - P.le Bonomelli, 8 -  Tel: 035.4349611 Fax: 035.4349620

URP

035 4349632

Lovere - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  (Apertura uffici: Mercoledì 11-12)

Prestazioni amministrative

 035 4349611

Lovere - P.le Bonomelli, 8 - da lunedì a venerdì 8,30-12,30/13,30-16,00;  mercoledì pomeriggio chiuso

Prenotazioni certificazioni di sanità pubblica

035 4349611

Lovere- P.le Bonomelli, 8 - da lunedì a venerdì 8,30-12,30/13,30-16,00;  mercoledì pomeriggio chiuso

Assistenza domiciliare integrata

035 4349615

Lovere - P.le Bonomelli 8 - Fax: 035.4349620

Servizio Vaccinazioni

035 4349633

Lovere - P.le Bonomelli 8 - lunedì, giovedì e venerdì 9-12Informazioni, rilascio certificati, prenotazione appuntamenti

A.S.L. Lovere Poliambulatorio

035 4349611

Lovere - P.le Bonomelli 7

Pronto soccorso

035 984111

Ospedale di Lovere

Ospedale Lovere

035 984111

Centralino

Ospedale Lovere

035 984257

Centro unico prenotazioni

Settore prevenzione veterinaria

035 4349634

Lovere - P.le Bonomelli, 8 - da lunedì a venerdì 8,30-12,30/13,30-16,00;  mercoledì pomeriggio chiuso

La panchina gigante di Riva di Solto - Fonteno

Big Bench Riva di Solto Fonteno

 

Cos’è il Big Bench Community Project

Dalle Grandi Panchine di Chris Bangle, ormai un’attrazione simbolo dell’Alta Langa, nasce l’iniziativa BIG BENCH COMMUNITY PROJECT (BBCP) per sostenere le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane dei paesi in cui si trovano queste installazioni fuori scala. BBCP è un’iniziativa no profit promossa dal designer americano insieme alla moglie Catherine, cittadini di Clavesana dal 2009, per unire la creatività del team di designer della Chris Bangle Associates S.r.l. alle eccellenze artigiane di quest’area del Piemonte. Le attività del BBCP – a carattere esclusivo senza fini di lucro – prevedono sia il supporto tecnico a chi vuole costruire una nuova Grande Panchina ufficiale, sia la collaborazione con le eccellenze dell’artigianato locale per realizzare prodotti a esse ispirati, che possano dare un piccolo contributo all’economia e al turismo locali, nel segno dello spirito positivo che le Grandi Panchine portano in questa zona. Una parte del ricavato di ogni vendita, come le donazioni fatte da chi realizza una nuova panchina, sarà devoluta dal BIG BENCH COMMUNITY PROJECT ai Comuni coinvolti e destinata a sostegno delle comunità locali.

La Visione

È sempre entusiasmante vedere un’idea nuova mettere le ali e volare in alto per scoprire nuove persone, nuovi approcci alla vita e nuovi modi di vedere cose già familiari.Così è accaduto per la Panchina Gigante. Tutto è iniziato come un progetto tra amici e vicini di casa, e adesso sta conquistando il cuore e la passione di molte persone, che difficilmente avrebbero immaginato di guardare un giorno le montagne e i vigneti italiani seduti su un pezzo di arredamento da esterni fuori scala.Qui è la bellezza di questo tipo di design. Oggetti che divengono iconici non soltanto perché sono stati spinti da un meccanismo di marketing, ma perché l’idea intrinseca era così seducente e così facilmente realizzabile che ha creato da sola le condizioni naturali per la propria duplicazione e diffusione.Le Panchine Giganti sono spesso conosciute per immagini, ma una volta che si siede su una di esse e si prova la sensazione di godersi la vista come se “si fosse di nuovo bambini”, si vive un’esperienza intensa, da condividere con gli altri. Le panchine sono fatte per rilassarsi, a differenza di una sedia o di una poltrona sono larghe abbastanza da accogliere uno o più amici. Sedersi su una panchina è un gesto sociale piacevole, e fare buon uso di tutta l’energia positiva che le Panchine Giganti emanano è la visione alla base del BIG BENCH COMMUNITY PROJECT.L’idea positiva delle Panchine Giganti ha ormai varcato i pacifici confini del Piemonte! Come la nostra BIG RED BENCH #1 ha ispirato gli appassionati a costruirne altre, alcuni visitatori provenienti da lontano hanno portato con sé un ricordo così forte delle panchine, da indurli a riprenderne il concetto nelle loro terre. Magari un giorno vedremo una “Panchina della Pace” in un’area veramente travagliata del mondo, dove la possibilità di sedersi, guardare le cose da una prospettiva più fresca, e sentirsi di nuovo come un bambino, è disperatamente necessaria.

Chris Bangle Clavesana, 2014

Le Panchine Giganti

La prima Grande Panchina con questo particolare disegno è stata realizzata nel 2010 da Chris Bangle sul terreno della Borgata a Clavesana, sua residenza e studio, come installazione affacciata sul paesaggio e accessibile ai visitatori. L’idea delle panchine fuori scala non è inedita, ma lo è il contesto. Il cambio di prospettiva dato dalle dimensioni della panchina fa sentire chi vi siede come un bambino, capace di meravigliarsi della bellezza del paesaggio con uno sguardo nuovo. La panchina è divenuta in poco più di un anno un’attrazione per i visitatori della zona. Chris Bangle: «È una grande lezione nell’utilizzo dell’innovazione contestuale. Siamo così ossessionati dallo scoprire cose sempre nuove che spesso ci neghiamo l’interessante esperienza di sperimentare cose ben conosciute ma in un contesto diverso».Nel corso degli ultimi anni, altre panchine ufficiali sono state costruite in zone vicine e fuori dal Piemonte, senza fondi pubblici, solo grazie a sponsor privati. Chris Bangle ha fornito gratuitamente disegni e indicazioni ai costruttori delle panchine, chiedendo come unica condizione che fossero poste in un punto panoramico, su un terreno accessibile al pubblico e che rispettassero lo spirito social con cui era nata la prima: non un’installazione privata, ma parte di un’esperienza collettiva che tutti possono condividere e sperimentare venendo in queste zone.

La panchina Riva di Solto – Fonteno

La nostra panchina è la seconda delle 10 che verranno posizionate nei nostri territori. Nel comune di Rogno (loc. Spiazzi) è stata posizionata la prima panchina gigante della nostra zona e prossimamente verranno posizionate le altre. Sempre a Rogno lungo la ciclabile verranno posizionate delle baby panchine per ricordare a tutti il paese dove è possibile visionare l’originale gigante.La nostra panchina Blu e Verde, Blu come il lago, Verde come la montagna, sancisce la collaborazione tra Riva di Solto e Fonteno. Grazie alle assocazioni che hanno contribuito alla realizzazione della stessa, Sagra del Pesce di Riva di Solto, Protezione Civile Fonteno e “Amici di San Carlo” di Xino, oggi possiamo fruire gratuitamente di questo particolare punto panoramico.

Come raggiungerla

Tracce fornite gratuitamente da: www.poggiodoro.it

Partenza dalla piazza di Fonteno (30 min: facile per tutti) La panchina, installata in una porzione di terreno di Riva di Solto, è raggiungibile con una passeggiata priva di particolari difficoltà di 30 minuti partendo dalla Piazza Ongaro Parroci a Fonteno. Partendo dalla piazza, si sale da via campello verso il municipio, di fronte a esso si prende a destra via papa giovanni XXIII fino all’imbocco del vecchio collegamento che portava a Solto Collina. In ogni caso il percorso è anche segnalato dai cartelli che conducono alla panchina.

Partenza da Riva di Solto (1h:30/2h impegnativa). Per coloro che invece sono un po’ più sportivi e hanno un po’ di fiato proponiamo una trekking un po’ più impegnativo che parte dal Borgo di Riva di Solto. Si parte da Riva di Solto all’incrocio tra via Ronchi e via papa Giovanni XXIII, in prossimità del parcheggio numero 3. Il sentiero CAI 567 o CM1, che i locali chiamano “Zangol”, costeggia la Valle di San Rocco. Salendo rapidamente su strada lastricata e mulattiera si arriva alla frazione Zangolo (m 332) dove al bivio (con Santella) si prende a sinistra, sempre ben segnato il 567. Sbucati su una stradina cementata si deve scendere un 20 metri e si nota poi il nuovo imbocco del sentiero che continua a salire fino a raggiungere l’abitato di Xino (m 445). Alla piazzetta bisogna sempre proseguire dritti, passando accanto alle vecchie vasche dell’acqua, poi su strada asfaltata e ripida sbuchiamo sulla strada principale che porta alla piazza di Fonteno (m 615) distante 500 metri. Da qui si prosegue poi con la passeggiata indicata sopra. E’ possibile scaricare la traccia GPS visualizzabile anche in google earth (klm).

Download GPXDownload KML

Il percorso tracciato che ha fatto per noi Corricchiando Gianluca. Quindi i tempi impiegati sono minori.

 

Contatti

Comune di Riva di Solto

Via Papa Giovanni XXIII, 22 - 24060 Riva di Solto (BG)
Telefono: 035 985100
Fax: 035 980763
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.